Si diploma all’Accademia Albertina di Belle Arti, a Torino. Dal 2005 lavora tra scenografia e direzione, produzioni teatrali, spettacoli di moda, produzioni video di documentari e spettacoli dal vivo, collaborando con numerosi importanti personaggi della scena artistica internazionale: Joe Lambert, fondatore del Centro di narrazione digitale di San Francisco, Laura Curino, Geraldin Pilgrim, Elisa Roson, Marco Bellocchio e tra gli altri.
È una professionista multidisciplinare che lavora come visual artist , scenografa, light designer e video artist.
Dal 2011 Eleonora ha lavorato con Daniele Catalli, all’interno di un duo chiamato “Le stanze segrete di S.”, che è un “progetto site-specific” che unisce l’arte visiva al teatro. Il lavoro si svolge in numerosi Festival come Inteatro Festival Ancona, Ecomuseo del Paesaggio, Teatro dei luoghi fest / Koreja and Freezer, programma di residenza artistica in Islanda.
Eleonora pensa che l’animazione sia la profonda sintesi di tutte quelle arti con cui quotidianamente lavora. Nel 2016 ha prodotto e collaborato a “Framed”, un cortometraggio girato in animazione stop motion.

Eleonora incontra Nicoletta nel 2011, durante un programma promosso dalla Comunità Europea per l’adattamento cinematografico delle opere letterarie. Le piace pensare alla sua produzione artistica come fosse un’ “Art Factory”, dove il processo di lavoro non è classificabile con una sola tecnica, ma che invece viene riempito con significati, attraverso suggestioni visive.

http://www.eleonoradiana.com/