Viviamo in una società che si basa principalmente su concetti di utilitarismo, efficienza, efficacia e funzionalità, e spesso l’arte in questo contesto, non viene percepita come un bisogno in quanto non assolve compiti specifici e ben definiti. Nel corso della storia l’arte ha subito un processo di emancipazione. Gli artisti, un tempo, venivano chiamati a “corte” o dalla chiesa per realizzare delle opere che davano lustro alle famiglie nobili rappresentando il loro potere e rispondendo ad una necessità ben precisa: quella “propagandistica” dei potenti, un vero e proprio business che ha origine nel passato e che oggi può esprimersi in un nuovo modello di crescita e innovazione sociale.  

Qual è il valore dell’arte nel business? 

Joseph Beuys, uno dei più importanti e influenti artisti del XX secolo conosciuto per il suo slogan secondo cui “ogni uomo è un artista” (oppure “tutti sono artisti”), in quanto ogni persona può sfruttare la creatività propria dell’essere umano in ogni ambito della sua professione o della sua pratica quotidiana come affermazione della propria libertà. Secondo Beuys l’arte è infatti “scienza della libertà”,  il vero capitale della società dove la creatività, non il denaro,  è il valore economico fondamentale per la sua crescita economica. In questo contesto l’impresa, dotata di razionalità strumentale – in quanto mira al conseguimento di un risultato e all’ottimizzazione dei costi – incontra l’arte, caratterizzata da una razionalità mediata da sentimenti e passioni  intrecciando una moltitudine di storie.  

L’arte può aiutare l’impresa ad essere più innovativa generando idee rivoluzionarie1 attraverso la contaminazione di due linguaggi differenti e allo stesso tempo complementari. 

L’arte può diventare uno strumento strategico e operativo per le imprese, un investimento prezioso per la nostra società, può anticipare scenari e tendenze, avvicinare gli artisti all’imprenditorialità, diffondere un modo di comunicare anticonvenzionale e provocatorio in grado di stimolare curiosità, favorendo punti di vista differenti, contribuendo a trovare soluzioni a problemi complessi, determinando essa stessa il valore dell’impresa attraverso un processo di trasformazione che genera un impatto e dei benefici a lungo termine. Proprio ciò di cui abbiamo bisogno oggi! 

1 https://www.collezionedatiffany.com/larte-bene-al-business/

Autore: Germana Girelli